Ravioli dolci al sugo di agnello

Ravioli dolci al sugo di agnello al profumo di cannella sono un tipico piatto dell’ antica  cucina venosina.

La versione che vi propongo è quella che si è sempre fatta in casa della mia famiglia da oltre cento anni, con piccole variazioni per renderla più attuale. Per la pasta ho voluto provare ad usare della farina integrale da abbinare alla semola di gran duro rimacinata. Ma per fare ciò è stato necessario aggiungere l’albume per poterle dare più consistenza, elasticità e tenuta in cottura.

Un’altra variazione è stata quella di sostituire lo zucchero con il fruttosio.

Ingredienti per 2 persone

Per la pasta

  • 50 g di farina integrale
  • 110 g di semola di grano duro rimacinata
  • 1 albume
  • Acqua q. b.

Per il ripieno

  • 100 g di ricotta di pecora o mucca
  • 1 tuorlo
  • 2 cucchiaini da the di fruttosio circa
  • ½ cucchiaino da the di cannella

Per il condimento

  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cipolla piccola
  • 200 g di agnello
  • 300 g di pelati
  • Un rametto di prezzemolo
  • Sale grosso q. b.
  • 2 cucchiai di formaggio pecorino romano

Preparazione

  • Preparazione condimento. Sbucciare la cipolla, lavarla, asciugarla e affettarla. Mettere l’olio in una pentola e farvi rosolare la cipolla. Appena la cipolla sarà rosolata, toglierla dalla pentola e mettere i pezzi di agnello. Farlo rosolare, salarlo e aggiungere i pomodori pelati passati frullati. Aggiungere il prezzemolo e lasciar cuore a fuoco lento per due ore circa.
  • Preparare la pasta. Mettere la farina su un piano di lavoro, disporla a fontana, mettere al centro l’albume, iniziare a lavorare l’impasto aggiungendo gradualmente l’acqua necessaria. Si dovrà ottenere un impasto liscio ed elastico. Avvolgere l’impasto nella pellicola e farlo riposare un po’.
  • Preparazione ripieno. Intanto preparare il ripieno. Mettere la ricotta ben sgocciolata dal giorno prima e quindi compatta in una ciotola, aggiungere il fruttosio, il tuorlo e la cannella. Mescolare per bene per far amalgamare bene gli ingredienti. Rispetto alle dosi indicate di fruttosio e cannella, potete aggiungere o metterne di meno in base al gusto personale.
  • Preparare i ravioli. Stendere la pasta, poco alla volta, in sfoglie sottili con l’aiuto di una sfogliatrice, distribuire sopra il ripieno di ricotta a mucchietti aiutandosi con un cucchiaino. Ripiegare l’altra metà della sfoglia o metterne una nuova sopra e con una rotella tagliapasta o con uno stampo tagliare i ravioli.
  • Far cuocere i ravioli in abbondante acqua salata. Scolarli al dente. Condirli con il sugo di agnello ed una spolverata di pecorino romano.

Buon appetito con i miei ravioli dolci al sugo!

ravioli dolci al sugo

 

Inoltre vi consiglio di leggere...

11 comments

Rispondi

Bellissima ricetta e molto interessanti gli ingredienti che hai utilizzato!! Brava… in bocca al lupo per il contest.. 😀

Rispondi

Mi hai incuriosita! È una ricetta che non conoscevo ma sembra molto invitante…

Rispondi

Mi, è molto particolare. Diciamo che il dolce del ripieno e il salato del formaggio pecorino stanno benissimo insieme attenuando l’uno il sapore dell’altro. Non so spiegarti sono solo da provare.

Rispondi

Semplicemente intriganti!!!

Rispondi

Una ricetta speciale !

Rispondi

Ha un’aria molto invitante

Rispondi

Che dire? Waw!!!

Rispondi

Un piatto intramontabile e gustoso.

Rispondi

Che bella questa ricetta !!!

Rispondi

Incuriosisce…

Rispondi

Sono buonissimi provali!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *