Patate e scarafugl.

Questa ricetta è semplicissima da realizzare. Fa parte della cucina povera della Basilicata. Gli scarafugl sono un recupero delle bucce dei pomodori da salsa che si fanno seccare al sole per diversi giorni. Se vi dilettate a fare le conserve e in particolar modo la salsa cotta allora dovete provarli a fare assolutamente.
Gli scarafugl si possono impiegare in diversi modi. Qui vi spiego come utilizzarli per realizzare un gustoso contorno.

Patate e scarafugl

Ingredienti per due persone

  • 400 g di patate a pasta gialla
  • Una manciata di scarafugl
  • Tre cucchiai di olio di oliva extravergine
  • Sale q b



  • Procedimento

    Mettere In una pentola capiente  le patate con la loro buccia dopo averle lavate con cura; coprirle con acqua, aggiungere pochissimo sale e farle cuocere. Se avete la pentola a pressione basteranno 15 minuti di cottura se le patate sono di media grandezza e 20 se sono più grosse. I minuti si contano dal sibilo della valvola.
    Appena le patate saranno cotte toglierle dalla pentola e farle  raffreddare, sbucciarle e affettarle.
    Aggiungere In un pentolino  l’olio e farlo riscaldare. Appena l’olio sarà ben caldo versare gli scarafugl e togliere il pentolino dalla fiamma. Con una forchetta girarli velocemente ed in continuazione per non farli bruciare.

    In una pirofila mettere le patate precedentemente affettate e condirle con gli scarafugl e l’ olio. Mescolare con cura per non frantumare le patate e portare in tavola.

    Per questa ricetta io preferisco usare le patate a pasta gialla perché sono molto più morbide ed assorbono di più il  condimento ma voi siete liberi di utilizzare le pagate che più vi piacciono.

    Patate e scarafugl

    Vi ho incuriosito con questa ricetta? Io spero di sì. Di solito È più semplice trovare persone che conoscono o che utilizzano i pomodori secchi, piuttosto che persone che conoscono gli scarafugl. Se cliccate sulla foto potrete leggere la ricetta degli scarafugl con foto dei vari passaggi.

    Salsa cotta e scarafugl

    Qui vi lascio la ricetta in versione stampabile

    Print Recipe
    Biscotti al cioccolato farciti con crema di mandorle Yum
    Biscotti al cioccolato con crema di mandorle o di nocciole, senza derivati animali
    Biscotti al cioccolato
    Piatto Biscotti
    Tempo di preparazione 10 minuti
    Tempo di cottura 15 minuti
    Porzioni
    20 biscottini circa
    Ingredienti
    Piatto Biscotti
    Tempo di preparazione 10 minuti
    Tempo di cottura 15 minuti
    Porzioni
    20 biscottini circa
    Ingredienti
    Biscotti al cioccolato
    Istruzioni
    1. In una ciotola mettere la farina setacciata, il lievito, lo zucchero e il cioccolato tritato e mescolare.
    2. Aggiungere la crema di anacardi e iniziare a mescolare, aggiungere gradualmente anche il succo di mela.
    3. Formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola alimentare e lasciarlo in frigo per 30 minuti.
    4. Stendere l'impasto sottile e con uno stampo tondo creare tanti cerchi.
    5. Cuocere in forno statico a 170° per 15 minuti circa, farli raffreddare prima di farcirli.
    6. Farcire i biscottini accoppiandoli due a due
    Recipe Notes

    Cercami sui social se ti va




    Seguitemi sulla pagina facebook

    Twitter, Instagram e Pinterest

    Grazie per essere passati dal mio blog e alla prossima ricetta!
     



You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *