Dormendi – biscotti di Venosa

I  dormenti sono un classico biscotto del mio paese, anche se sono certa che ricette simili con nomi differenti si possono trovare in tutta Italia.

Il buffo nome deriva sicuramente dal fatto che l’impasto veniva realizzato la sera, fatto riposare per circa 8 ore. La mattina del giorno dopo venivano formati i biscotti e portati a cuocere al forno del paese.

Ottimi per la prima colazione da inzuppare nel latte o nel tè. Fragranti e profumatissimi grazie alla vaniglia e al limone. Si conservano per giorni se riposti in una scatola di latta.

Dormendi

Ingredienti

  • 500 g di farina 00
  • 250 g di zucchero più quello da mettere sui biscotti
  • 4 uova medie
  • 100 g di olio d’oliva extravergine
  • Aroma vaniglia
  • Succo e buccia grattugiata di un limone piccolo biologico
  • Mezza bustina di lievito per dolci (8 g)
  • Mezza bustina di ammoniaca per dolci (10 g)

Procedimento

  • Mettere in una ciotola la farina e l’olio, mescolare i due ingredienti e sfarinarli tra le mani in modo tale che l’olio venga assorbito completamente dalla farina
  • In una ciotola a parte montare le uova con lo zucchero, aggiungerlo gradualmente alla farina precedentemente mescolata all’olio
  • Mescolare per bene, deve risultare un impasto molto morbido
  • Aggiungere l’aroma vaniglia e la buccia del limone, continuare a mescolare
  • Aggiungere l’ammoniaca per dolci e mescolare
  • Nel succo di limone sciogliere il lievito per dolci ed aggiungerlo all’impasto
  • L’impasto deve risultare morbido, spennellarlo con dell’olio e coprirlo. Va fatto riposare per otto ore circa.
  • Dopo il tempo di riposo, formare dei cilindri della grandezza di un pollice di spessore e lunghi all’incirca 10 cm se si vogliono grandi altrimenti meno
  • Nel formare i biscotti aiutarsi con le mani unte di olio, poi passarli solo da un lato su zucchero semolato
  • Rivestire una leccarda con carta forno e posizionare i biscotti distanziati, in cottura cresceranno tanto
  • Infornarli a 180° per circa 15 minuti o fino a doratura.  Oppure a 200° per 10 minuti forno statico.

Preparazione con il bimby

  • Inserire tutti gli ingredienti nel boccale velocità 6,  1 minuto

 

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche sui social

Facebook 

Twitter

Pinterest

Instagram

 

 

You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *