barrette benessere

Per realizzare queste barrette benessere avremo bisogno di:

• 100 g di pistacchi
• 50 g di noci
• 30 g di semi di chia
• 40 g di zucchero integrale di canna
• 150 g di kamut o riso soffiato
• 80 g di malto di riso o di orzo (il malto può essere sostituito dal miele)
• 80 ml di acqua

 

Procedimento

barrette fitness

• Tritare grossolanamente i semi con lo zucchero con un robot da cucina se avete il bimby 5 sec vel 3
• Disporre i semi in un piatto e inserire nel robot il kamut soffiato o riso soffiato e tritare per qualche secondo, con il bimby 5 sec vel 3

barrette benessere
• Aggiungere al kamut i semi precedentemente spezzettati, l’acqua e il malto di riso e azionare il robot per mescolare il tutto, con il bimby funzione spiga per il tempo necessario che tutti gli ingredienti si mescolano per bene, non impostare il tempo, osservare dall’alto e non appena risulta ben amalgamato spegnere il bimby, ci vorranno comunque pochi secondi.
• Rivestire una teglia con carta forno, metterci sopra il composto e appiattirlo con le mani bagnate

barrette benessere
• Mettere anche sopra all’impasto altra carta da forno e con l’aiuto di un mattarello stendere  uniformemente, scegliete voi lo spessore che volete ottenere
• Infornare per circa 15 minuti ad una temperatura di 170°
• Sfornare e tagliare  subito con un coltello prima che si raffreddi
Conservare le barrette benessere in una scatola  di latta

barrette benessere

Le barrette benessere oltre ad essere ottime da sgranocchiare a merenda mi aiutano a risolvere 2 problemi: la fame nervosa e la stitichezza e quindi ad avere un addome meno gonfio.

Inoltre vi consiglio di leggere...

7 comments

Rispondi

Ottima idea
Saranno squisite da sgranocchiare

Rispondi

Una grande ricetta complimenti!!

Rispondi

Devono essere buonissime!!

Rispondi

Complimenti le farò anche io !!!

Rispondi

questa ricetta devo assolutamente provarla!
Vale

Rispondi

Però, che bella idea da copiare…magari con una personale variante…tipo mettere anche lo sciroppo di tarassaco. Che ne dici?

Rispondi

Ottime le tue barrette, da provare.. 🙂

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *